Retour

Ubaye

Parco nazionale del Mercantour

Parco nazionale del Mercantour

La magia delle Alpi del sole

Il Parco nazionale del Mercantour è situato all'estremità sud-orientale della Francia, al confine con l'Italia: i due parchi si sfiorano per più di 30 km.

L'area protetta prende il nome dal massiccio del Mercantour, l'ultimo promontorio dell'arco alpino meridionale, prima le Alpi decidano di tuffarsi bruscamente nel Mediterraneo.

Una situazione particolare, tra il mare e la montagna, che conferisce a questo parco un carattere unico e originale. Qui scoprirete paesaggi, piante e animali impossibili da trovare altrove!

Il carattere eccezionale di questo sito, d'altronde, ha fatto sì che nel 1979 fosse classificato come Parco Nazionale, denominazione riconosciuta in tutto il mondo come garanzia del massimo livello di qualità e protezione degli spazi naturali notevoli.

Il Mercantour è uno dei nove parchi nazionali francesi che, riuniti, coprono lo 0,8% del territorio francese.

Fauna

Protetti dagli statuti del parco, cervi, cinghiali, caprioli, camosci (più di 8.000 capi), stambecchi (1.100 capi), mufloni prosperano.

Nel cielo o sulla terra, è possibile osservare l'avvoltoio barbuto (reintrodotto nel parco nel 1993), l'aquila reale, il fagiano di monte, la pernice, ma anche in altitudine il gracchio alpino oppure il gracchio corallino.

Flora

Per la grande varietà di terreno e di clima (influenza congiunta delle Alpi e del mar Mediterraneo) il parco possiede più di 2.000 specie di piante di cui più di 40 sono endemiche, come alcune sassifragacee o orchidacee.

I fianchi delle montagne sono popolate da alberi a foglia larga (roverella, pino silvestre, leccio) e conifere (abete, pino, e poi larice e pino cembro).

Un territorio, due zone

Come tutti i parchi nazionali francesi, il parco del Mercantour è formato da un "cuore" e da una "area di adesione".

Il "cuore" copre una superficie di 68.500 ettari. Qui, il ruolo del parco è essenzialmente orientato alla conoscenza e alla protezione della natura.

Delle frazioni presenti su questa estensione, infatti, soltanto alcune sono abitate stagionalmente. Dotato di un patrimonio eccezionale, questo spazio di conservazione è sottoposto a una legislazione che tutti dobbiamo rispettare per partecipare alla sua conservazione.

L'"area di adesione", che si estende su più di 2.000 km², comprende tutto il territorio dei 28 comuni del Parco (esterni al cuore). Qui, il parco favorisce lo sviluppo economico, sempre nel rispetto dell'armonia tra l'impatto delle attività umane e la protezione dell'ambiente.

Cartina


Afficher Vallée de l'Ubaye sur une carte plus grande

Maison du Parc national du Mercantour

Biblioteca, esposizioni, carte e itinerari pedestri (in vendita). Informazioni sulla fauna e sulla flora de parco.

Annuaire
0 résultat(s) affiché(s)